LINE UP

Giovedì 16

DAY 1

Gli FFS (For Fuck’s Sake) sono la superband formata da Franz Ferdinand (eroi dell’indie britannico del nuovo millennio) e dagli Sparks dei fratelli Mael, duo sulle scene da ormai 40 anni, prima in ambito glam rock e, in seguito, con il loro synth pop di classe.
WEBSITE

FFS - FRANZ FERDINAND & SPARKS

FULL BIO

I Balthazar sono considerati dalla stampa "la boccata di aria fresca" che serviva al mondo dell’indie.
WEBSITE

BALTHAZAR

FULL BIO

Venerdì 17

DAY 2

Gli Spiritualized nascono dalle ceneri degli Spacemen 3, capitanati da Jason Pierce. Onirici, spaziali, sinfonici, psichedelici: sono molti gli aggettivi usati per descrivere questi artisti che non hanno mai smesso di produrre dischi.
WEBSITE

SPIRITUALIZED

FULL BIO

Nati a New York nel 2002, gli A Place To Bury Strangers sono un trio noise considerato uno dei punti di riferimento dello shoegaze contemporaneo.
WEBSITE

A PLACE TO BURY STRANGERS

FULL BIO

The Dead Brothers nascono a Ginevra nel 1999. Si descrivono come “un’orchestra per funerali”: un mix di musica gipsy, suggestioni alla Django, rock’n’roll e country, ma anche vaudeville, blues e qualcosa che si potrebbe riassumere con “gothic jazz blues”.
WEBSITE

THE DEAD BROTHERS

FULL BIO

James Hoare & Jack Cooper: chitarrista dei Veronica Falls uno, cantante e chitarrista dei Mazes l’altro. Ecco come nascono gli Ultimate Painting, duo ghiotto di atmosfere minimali quanto scanzonate.
WEBSITE

ULTIMATE PAINTING

FULL BIO

Sabato 18

DAY 3

Kieran Hebden produce con il moniker Four Tet sin dal 1999, con all’attivo sette album tra cui il più recente è "Beautiful Rewind"

FOUR TET

FULL BIO

Gli Hookworms esordiscono nel 2011 con il loro primo omonimo EP. Il loro ultimo album è uscito nel novembre del 2014, si intitola The Hum (Domino Records), e conferma la band come una delle novità più interessanti della scena psychedelic/noise internazionale.
WEBSITE

HOOKWORMS

FULL BIO

Originario del Norfolk, il produttore inglese Luke Abbott crea musica elettronica dai toni vintage traendo spunto dal krautrock con uno sguardo rivolto ai suoi contemporanei. Registra nel suo home studio pieno zeppo di attrezzature analogiche.
WEBSITE

LUKE ABBOTT

FULL BIO

I Peter Kernel fanno musica che chiunque può suonare, nel tentativo di soddisfare uno degli istinti basilari dell’uomo: un beat, qualcosa di fragoroso e poche parole. Rock elementare.
WEBSITE

PETER KERNEL

FULL BIO

Camp per la nostalgia dei campeggi estivi, Claude per il nome di Diane Claude Sagnier. Influenzata da garage anni 90 e coldwave anni 80, Diane crea un pop ibrido assieme ai suoi complici Tristesse Contemporaine.

CAMP CLAUDE

FULL BIO

Domenica 19

DAY 4

I Godspeed You! Black Emperor hanno inizio nei primi anni 90 e diventa celebre per gli show ipnotici caratterizzati da dinamiche orchestrali, epic rock e bellissimi loop di film. ’Asunder, Sweet And Other Distress’ è il loro ultimo album uscito il 31 marzo 2015.
WEBSITE

GODSPEED YOU! BLACK EMPEROR

FULL BIO

I Timber Timbre arrivano dal Canada. “Blues paludoso, stracciato, che sembra arrivare da un altro universo”: ecco come viene descritta la loro estetica a tratti oscura.
WEBSITE | FACEBOOK

TIMBER TIMBRE

FULL BIO

Jacco Gardner, classe 1988, è un polistrumentista olandese. Nel suo lavoro sembra confluire la musica di Brian Wilson e Syd Barrett; le suggestioni folk e psichedeliche arrivano direttamente dagli anni 60.
WEBSITE | FACEBOOK

JACCO GARDNER

FULL BIO